0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- Pin It Share 0 Filament.io 0 Flares ×

Interessantissima analisi sul vero e proprio stress da emergenze costruite ad arte da sbarchi e da installazioni militari, cui è sottoposta l’isola di Lampedusa.

In allegato il pdf Lampedusa istruzioni per l’uso., il primo capitolo di uno studio su Lampedusa, che il collettivo Askavusa  ha avviato per indagare le connessioni tra: militarizzazione, immigrazione e mancanza di diritti nell’isola. In questa prima parte si fa un’analisi della militarizzazione dell’isola e dell’installazione di diversi radar e antenne ad uso militare.

Il collettivo ASKAVUSA sta portando avanti diverse azioni contro l’installazione di nuovi radar e la militarizzazione dell’isola.
Inoltre in questi giorni si è lanciata la campagna IO VADO A LAMPEDUSA  

Stiamo attivando una proposta commerciale e culturale su Lampedusa e Linosa nel periodo che va dal 15 novembre al 15 gennaio. Un primo esperimento dal basso, di turismo responsabile, fuori stagione. Valorizzeremo le risorse del territorio senza investire grandi cifre e senza scomodare grandi personaggi, ma mettendo tutta la nostra passione e il nostro impegno, cercando di coinvolgere tutti gli isolani.
In un momento di lotta e condivisione, non vogliamo rinunciare a costruire qualcosa di propositivo. Lampedusa vuole vivere di turismo e pesca. Vuole scuole, ospedale, trasporti, bollette dell’elettricità e costo dei carburanti come in tutte le altre zone d’Italia (in attesa delle rinnovabili).

Non vogliamo caserme e carceri.
Venite a Lampedusa e Linosa, trasformeremo la vostra vacanza in un VIAGGIO !
Venite a Lampedusa e Linosa, sosteneteci !
Fate circolare le informazioni e la campgna IO VADO A LAMPEDUSA !
Fwd: Lampedusa: istruzioni per l’uso
Tag: